IL CORAGGIO E LA PAURA


 

 

I proverbi e le espressioni fanno parte della

Raccolta del Dott. Giuseppe Brancato

             

TESTO

FONTE

(Legenda in calce)

AddivintÓ quant'un trasŔntulu

Candiano

Appi lu st˛macu di ...

Brancato

CchiossÓ Ŕ lu scantu c'havi di 'n-cuoddru, ca antri cosi

Brancato

Ci addivintÓ la facci bianca cuomu la carta

Brancato

Ci addivintÓ la facci bianca cuomu li muorti

Brancato

Ci fici mýntiri du' piedi 'ntra 'na scarpa

Brancato

Ci fici trimari li puddrizzuna

Brancato

Ci 'ngrussÓ lu sangu

Candiano

Ci trema lu culu

Candiano

Ci voli st˛macu

Brancato

Cu havi scantu si fazza monacu

Candiano

╚ omu di fýcatu

Brancato

╚ pigliatu d'appagnu

Brancato

╚ pigliatu di suggizioni

Brancato

Havi la facci stracanciata

Brancato

Havi lu cori di cunigliu

Candiano

Havi lu trimulizzu

Candiano

Havi 'na battitina di cori!

Candiano

Lu culu ci fa "trýnguli-mýnguli"

Candiano

M'addivintÓ lu sangu acqua

Brancato

Mi fici pigliari 'n-arrisantuni!

Brancato

Mi guastavu lu sangu

Brancato

Paura guarda vigna e lu guardianu si la vinnigna

Brancato

Paura guarda vigna e no sipala

Candiano

S'armÓ di coraggiu e ci jý

Brancato

Si cacÓ li canzi

Candiano

Si fici la facci granni

Candiano

Si pigliÓ di scantu

Brancato

Si scanta di l'¨mmira s˛

Brancato

Si teni lu culu cu tutti du' li manu

Candiano

Spavientu novanta!

Brancato

Ti cachi?

Brancato

'Un 'm'abbasta l'armu

Brancato

'Un si scanta mancu di lu diÓvulu

Brancato

Legenda:    Brancato   =     Dott. Giuseppe Brancato

            Candiano   =     Cav. Pietro Candiano